Info, eventi, social





  • 2002: Partecipazione in qualità di ricercatrice al progetto “European Study of the Epidemiology of Mental Disorders” (ESEMED), coordinato in Italia dall’Istituto Superiore di Sanità promosso dall’O.M.S e dall’Università di Harvard
  • 2005: Conduzione di una Ricerca sulla condizione femminile all’interno delle carceri dell’Emilia Romagna promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Emilia Romagna (pubblicata da Franco Angeli dal titolo “Donne e Carcere”)


Disturbi sessuali

DISTURBI SESSUALI: TIPOLOGIE E TERAPIE

La disfunzione sessuale, o disturbo sessuale, può essere definita come un’anomalia del ciclo sessuale, ossia una o più risposte errate a quelle che sono le fasi classiche della sfera sessuale. Normalmente, il ciclo sessuale si divide in 3 fasi:

  • Desiderio
  • Eccitazione
  • Orgasmo

Nei disturbi sessuali, che possono coinvolgere sia l’uomo che la donna, vengono a mancare una o più di queste fasi, rendendo il rapporto sessuale difficoltoso o addirittura impossibile.

1. La mancanza del desiderio sessuale

La mancanza di desiderio si manifesta con l’assenza di fantasie sessuali e con la mancanza di interesse verso l’attività sessuale. E’ un disturbo diffuso soprattutto nelle donne, le cause possono essere sia di carattere fisico che psicologico, anche se quest’ultima sfera sembra avere un maggiore impatto sul disturbo.

Questo tipo di disturbo può avere un esordio precoce, in età puberale, ma generalmente si manifesta in età adulta, a seguito di una normale vita sessuale, appagante o meno. Il contesto culturale, le esperienze di vita, le relazioni affettive, traumi e abusi sessuali e molti altri fattori possono essere all’origine del disturbo del desiderio sessuale.

Un disturbo che può manifestarsi in modo continuato o  episodico, ma che merita di essere approfondito.

La paura e le colpe sono spesso alla base del disturbo sessuale, paura di non piacere al partner, di non “essere abbastanza” e con essa l’incapacità di esprimere i propri bisogni e desideri. Ma anche le paure di stare nelle relazioni intime, del piacere in quanto tale, nonché la sensazione di colpa spesso originate da educazioni troppo rigide o profondamente religiose.

La terapia

La terapia di questo tipo di disturbo, è ovviamente in relazione alla valutazione del singolo caso. In generale lo specialista può valutare se affiancare ad una terapia individuale anche una terapia di coppia.

2.Mancanza di Eccitazione sessuale

L’eccitazione sessuale è la manifestazione fisica del desiderio. In mancanza di esso non è possibile che il corpo risponda ad alcuno stimolo.

Avviene però che anche dinanzi ad un desiderio sessuale attivo, il corpo non risponda adeguatamente. E’ il caso della secchezza vaginale o delle disfunzioni erettili.

Anche in questo caso, le cause possono essere molteplici, di tipo fisico o psicologico e, anche in questo caso, la sfera psichica ha un ruolo importante.

Le fobie sessuali possono essere ,dovute a traumi o ad un’educazione troppo restrittiva o estremamente religiosa, mancanza di comunicazione nella coppia, scarse abilità sessuali, difficoltà nell’avere fantasie sessuali, scarsa empatia nella coppia, sono solo alcune delle cause psicologiche alla base di questo disturbo.

3. Anorgasmia

Con il termine anorgasmia si fa riferimento all’incapacità di raggiungere l’orgasmo durante un rapporto sessuale, nonostante la prolungata e/o intensa stimolazione dell’area genitale. Può essere primaria ( il soggetto non ha mai raggiunto l’orgasmo) o secondaria (il disturbo è sopraggiunto a seguito di una vita sessuale regolare e soddisfacente).

Anche questo disturbo può interessare sia gli uomini che le donne anche se, queste ultime, sembrano essere quelle maggiormente interessate da questa disfunzione.

Cause fisiche e psicologiche possono essere alla base del disturbo, in particolare l’assunzione di farmaci e droghe, traumi fisici alle aree genitali, vaginismo, violenze, abusi ma anche e soprattutto fattori psicologici tra cui:

  • Educazione restrittiva
  • Disturbi d’ansia
  • Eccessiva insicurezza
  • Stati depressivi

Conclusioni

I disturbi della sfera sessuale hanno spesso origini psicologiche; traumi, insicurezza, ansia, depressione possono rendere l’avvicinamento al piacere sessuale problematico e doloroso.

La psicoterapia, mediante l’utilizzo di approcci differenti e personalizzati, può aiutare a risolvere le problematiche e accompagnare il paziente verso una sessualità soddisfacente, libera da inibizioni e sensi di colpa, fobie e insicurezze.

La sperimentazione del piacere è parte integrante di una vita sana ed appagante.

Autore: Dott.ssa Chiara Satanassi
Psicologa e Psicoterapeuta a Bologna



Ambiti di intervento

  • Disagio o difficoltà di relazione (sociale, di coppia, familiare)
  • Disturbi dell’infanzia e dello sviluppo (disturbo da iperattività e Mutismo selettivo)
  • Disturbi dello spettro psicotico (schizofrenia, schizoaffettività, Disturbo delirante e Disturbo Pscicotico breve)
  • Disturbi d'ansia (attacchi di Panico, disturbi d’ansia generalizzata, ipocondria, fobie, ossessioni, compulsioni, stress post-traumatico)
  • Disturbi dell'umore (depressione, disturbo bipolare)
  • Difficoltà legate alle fasi della crescita (adolescenza, gravidanza, menopausa, pensionamento, lutto, perdite...)
  • Disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, obesità)
  • Disturbo del controllo degli impulsi (gioco d'azzardo patologico GAP, cleptomania, piromania, tricotillomania);
  • Disturbi di personalità (dipendente, evitante, ossessivo-compulsivo, antisociale, istrionico, narcisistico, paranoide, schizoide, schizotipico);
  • Disturbi sessuali (desiderio sessuale ipoattivo, avversione sessuale, impotenza, frigidita', anorgasmia, eiaculazione precoce, vaginismo)
  • Tossicodipendenza e droga (abuso di droghe e psicofarmaci)
Attacchi di Panico Bologna

Dott.ssa Chiara Satanassi - Psicologo Psicoterapeuta Bologna
Riceve presso lo studio privato sito in Via Canova 19, 40138 Bologna
chiarasatanassi@libero.it | privacy | cookie policy

num albo 3539 sezione A del 01/01/2004 Laurea in Psicologia Clinica

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi.
I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2015 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Chiara Satanassi.
Ultima modifica: 04/04/2016